luci



"GiocarEducare al teatro"

 METODO ideato da Stefano Tomassini

LABORATORIO TEATRALE PER LA SCUOLA ELEMENTARE

 

(percorso didattico orientato a favorire le molteplici possibilità espressive del bambino attraverso l’uso creativo del corpo, della voce e delle emozioni)

Obiettivi :

 Il nostro è un teatro per tutti e si attua in ogni tipo di spazio per bambini dai 6 anni ai 18 anni; è capace di creare legami tra le diverse esperienze,  attraverso di esso i ragazzi/e  come in un gioco rivivono situazioni e momenti di vita reale, sviluppando così risorse fisiche, creative e linguistiche. 

Prodotto finale

Il processo è importante quanto il risultato finale, anzi lo determina e deve fluire con leggerezza nella comunicazione. L’esperienza e la professionalità sono due caratteristiche che aiutano a superare le difficoltà e portano ad una buona conduzione così da provare piacere nel fare. Ci vuole anche una dose di amore per il teatro, tutto! Chiarezza degli obiettivi e capacità di instaurare contatti con gli alunni, insegnanti e coordinatori, ascoltando i bisogni che la scuola comunica durante il laboratorio. I ragazzi/e proveranno tutte le parti in maniera da non creare un personaggio principale, ma tutti saranno partecipi nella stessa misura, e saranno loro a scegliere la parte in cui si troveranno più a loro agio.

Metodologia

Le nostre lezioni si sviluppano su un programma strutturato secondo il metodo di Stefano Tomassini, percorso  orientato a favorire le molteplici possibilità espressive del ragazzo/a  attraverso l’uso creativo del corpo, della voce e delle emozioni. Il laboratorio giocareducare  si svilupperà in circle time; in cerchio infatti  i ragazzi riescono a comunicare meglio, a gestire le proprie emozioni e a cooperare tra di loro, resta visibile così il legame con la naturalezza del gioco e della teatralità;

Programma:

 giocare al teatro creando in classe un contesto teatrale , uno spazio scenico, un pubblico e degli attori.

 Movimento Scenico I giochi con il corpo permettono di prendere più consapevolezza del sé corporeo, dello spazio dove ci si muove e del movimento in relazione all’ambiente e agli altri. Sperimentano l’energia , la coordinazione.

 Drammatizzazione di storie : Lezioni a tema, scenette, drammatizzazione,  mimica. Giochi di esercizi teatrali, improvvisazioni, esercizi vocali, giochi di ruolo che permettono ai bambini di esprimersi e socializzare.

 Voce e respirazione:

 La voce e la respirazione è una tematica complessa da affrontare con i ragazzi soprattutto con un gruppo classe, non si può certo pretendere di insegnargli la respirazione con il diaframma o la dizione; vengono stimolati a giocare con la propria voce per esplorare tutti i suoi elementi; ritmo, tonalità , volume e colore (esempio respirare come palloncini, le storie rumorose, rumori e suoni..ecc.) inoltre la voce verrà stimolata anche quando i ragazzi saranno personaggi di una favola dove cambieranno tonalità e colori vocali diverse.

-        Clownerie e micro circo

La circo-motricità  permette  di esplorare le potenzialità fisiche e comiche. Attraverso l‘uso di oggetti del circo si  allena la coordinazione, l’equilibrio ed il ritmo; il lavoro sul clown si baserà sull’errore che genera ilarità e nello stesso tempo rafforza la regola.


e tanto altro ancora... se vuoi un programma completo contattaci al

349-1714174 o mandaci una email : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

ti invieremo il programma più dettagliato, compreso di costi.


 

-      

-